Come e quando viene pagato il lavoro straordinario?

Lo straordinario viene retribuito con una maggiore percentuale che varia in ragione della condizione specifica in cui tale lavoro viene effettuato.

Si calcola la maggiorazione sulla base della retribuzione attribuita al lavoratore abitualmente e dipende dal Contratto collettivo nazionale di riferimento.

Sarà, quindi, necessario verificare il CCNL per effettuare un calcolo preciso per ogni lavoratore.

A titolo esemplificativo:

1.Nel contratto nazionale del pubblico impiego lo straordinario viene pagato:

  • al 15% per il lavoro straordinario diurno diurno;
  • al 30% per il lavoro straordinario prestato nei giorni festivi o in orario notturno (dalle ore 22 alle ore 6 del giorno successivo);
  • al 50% per il lavoro straordinario prestato in orario notturno-festivo.

2.Nel caso del contratto collettivo nazionale del commercio, il costo dello straordinario varia in ragione delle percentuali sotto riportate:

  • +15% per lo straordinario dalla 41esima alla 48esima ora settimanale
  • +20% per lo straordinario eccedente le 48 ore settimanali
  • +50% per lo straordinario notturno
  • +30% per lo straordinario festivo

Per maggiori informazioni o per essere ricontattato da un nostro consulente non esitare a scriverci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...