Quali sono gli elementi essenziali del contratto di assunzione?

Essendo un contratto vero e  proprio anche il contratto di assunzione richiede come elementi necessari:

  • Volontà delle parti;
  • Causa;
  • Oggetto;
  • Forma

Volontà delle parti

L’art. 1326 del codice civile stabilisce che “il contratto è concluso nel momento in cui chi ha fatto la proposta ha conoscenza dell’accettazione dell’altra parte“.

Il contratto di lavoro si perfeziona con il compimento di tutti gli atti stabiliti dalla legge (es: richiesta all’ufficio competente del personale ad assumere, nulla-osta assunzione) e non con il semplice incontro di volontà.

L’accordo (firma del contratto) è essenziale per costituire il rapporto ma per la concreta regolamentazione è necessario portare a termine tutti gli adempimenti previsti dalla legge.

Forma

La forma scritta è necessaria per la costituzione del rapporto di lavoro.

Ma il contratto di lavoro si intende validamente costituito anche in caso di comportamento cd. concludente (volontà delle parti di dar vita al rapporto di lavoro).

In caso di contenzioso legale circa l’esistenza del rapporto di lavoro, se l’attività lavorativa è stata svolta, la mancanza di un contratto nelle forme imposte dalla legge, non è elemento per confutare l’esistenza del rapporto.

Il datore di lavoro dovrà quindi erogare TUTTO quanto imposto dalla legge e dai contratti collettivi.

Causa

Nel contratto di lavoro è l’oggetto del contratto: vale a dire lo scambio tra lavoro e retribuzione.

L’oggetto deve essere lecito  (non contrario alla legge, all’ordine pubblico e al buon costume)

Oggetto

L’oggetto è costituito dalla prestazione lavorativa (ciò che deve effettuare il lavoratore) e dalla retribuzione (quando deve pagare il datore di lavoro).

Quanto alla prestazione di lavoro possono essere indicate TUTTE le mansioni di svolgere oppure può esserci un richiamo di un contratto collettivo di lavoro (diretto o indiretto) nell’indicazione delle attività lavorative che dovranno essere svolte da lavoratore (a seconda dell’inquadramento, del livello e della categoria di appartenenza).

E necessario, in ogni caso, verificare quanto disposto dai contratti collettivi per verificare quali siano i diritti ed i doveri in capo alle parti.

Per maggiori informazioni o per essere ricontattato da un nostro consulente non esitare a scriverci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...