Caratteristiche del contratto di apprendistato

L’apprendistato è un contratto di lavoro a causa mista: non solo c’è uno scambio di tra prestazione di lavoro e retribuzione ma anche scambio tra attività lavorativa e formazione professionale cui è tenuto il datore di lavoro.

E’ quindi definibile come un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all’occupazione.

Una delle caratteristiche fondamentali è che deve essere stipulato in forma scritta ai fini probatori e deve indicare per iscritto, anche in forma sintetica, il piano formativo individuale previsto per l’apprendista.

In tale forma di contratto di lavoro, a fronte della prestazione lavorativa, il datore si obbliga a corrispondere all’apprendista non solo una controprestazione retributiva ma anche gli insegnamenti necessari per il conseguimento di una qualifica professionale.

La regolamentazione degli aspetti formativi è rimessa alla legislazione regionale o alla contrattazione collettiva nel rispetto degli standard formativi definiti in via generale.

In caso di mancata attività di formazione, la legge prevede, a titolo di sanzione che il datore di lavoro debba restituire le maggiorazioni ed i benefici contributivi connessi all’assunzione degli apprendisti.

Per maggiori informazioni o per essere ricontattato da un nostro consulente non esitare a scriverci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...