Cosa fare se non viene pagata la malattia?

Come può difendersi il lavoratore che, alla fine del mese, si vede pagare regolarmente lo stipendio ma non la malattia, anche se la relativa indennità viene riportata in busta paga?

In questo caso sono due le vie da seguire, quella civilistica e quella penalistica.

La via civilistica.

Se la malattia non risulta pagata, come è ovvio, è possibile innanzitutto intraprendere un’azione civile per la restituzione della somma dovuta.

Sarà però necessario fornire la prova del mancato pagamento; ad esempio, nel caso di accredito con bonifico, può presentare la documentazione bancaria.

La via penalistica.

Il lavoratore può anche denunciare il datore di lavoro.

Quest’ultimo, infatti, solo in un primo momento anticipa l’indennità di malattia, ma poi ne ottiene la restituzione dall’INPS attraverso la compensazione con i contributi previdenziali.

Da ciò si capisce che, nel caso in cui il datore non versi l’indennità di malattia, non è solo il dipendente che viene danneggiato, ma anche l’Istituto di Previdenza.

La responsabilità penale del datore di lavoro.

Ogni volta che il datore di lavoro indica in busta paga il versamento di una indennità in favore del lavoratore che però materialmente non viene erogata, commette un reato.

Nello specifico, nel caso in cui il datore non versa la malattia, si ritiene commetta il reato di “indebita percezione di erogazioni statali” (così si è espressa recentemente la Cassazione con sent. n. 51334/2016, risolvendo il problema della qualificazione del reato come appropriazione indebita, truffa o indebita percezione di erogazioni statali, preferendo l’ultima soluzione).

Ti potrebbe interessare anche:

E’ lecito impiegare investigatori per smascherare la finta malattia del dipendente?

Il periodo di prova si sospende in caso di malattia?

Per maggiori informazioni o per essere ricontattato da un nostro consulente non esitare a scriverci

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...