E’ possibile utilizzare contratti di somministrazione per sostituire lavoratori in sciopero?

Lo sciopero è un’astensione collettiva dal lavoro avente come finalità quella di ottenere, un miglioramento delle condizioni lavorative (retributive, morali e professionali) rispetto a quelle disciplinate dal contratto collettivo nazionale di lavoro, esercitando una pressione sui datori di lavoro.
Continua a leggere

Annunci

In caso di sciopero è possibile una assunzione esterna di lavoratori?

Lo sciopero è un’astensione collettiva dal lavoro avente come finalità quella di ottenere, un miglioramento delle condizioni lavorative (retributive, morali e professionali) rispetto a quelle disciplinate dal contratto collettivo nazionale di lavoro, esercitando una pressione sui datori di lavoro.
Continua a leggere

Cosa può dare il datore di lavoro durante uno sciopero dei lavoratori?

Lo sciopero è un’astensione collettiva dal lavoro avente come finalità quella di ottenere, un miglioramento delle condizioni lavorative (retributive, morali e professionali) rispetto a quelle disciplinate dal contratto collettivo nazionale di lavoro, esercitando una pressione sui datori di lavoro.
Continua a leggere

La condotta antisindacale in caso di trasferimento aziendale e sciopero dei servizi pubblici

L’art. 28 dello Statuto dei lavoratori adopera una  formula  ampia è generica per definire la condotta antisindacale (“…qualsiasi comportamento diretto ad impedire o limitare l’esercizio della libertà e della attività sindacale…”).
Continua a leggere